NEWS

Con i suoi 1854 km2 (il 6,2% della superficie della Sardegna) e poco meno di 60.000 abi- tanti divisi in 23 comuni (l’area meno popolata in Italia) l’Ogliastra è una terra di confine tra il mondo agricolo del sud e quello pastorale del centro della Sardegna. E’ senza dubbio il territorio in cui si concentrano con maggior evidenza le molteplici facce dell’isola sarda: cultura, tradizioni secolari, natura e storia. Nel corso della storia questo territorio ha sofferto dell’isolamento e di un limitato sviluppo economico: infatti l’economia ogliastrina si basa ancora in gran parte sulla pastorizia e l’allevamento nonché sulla importante produzione vi- nicola e casearia. Le bellezze naturali hanno però permesso anche lo sviluppo dell’industria turistica, che ha iniziato a valorizzare non solo la incantevole zona costiera ma anche quella, ugualmente bellissima, dell’entroterra. 

Un progetto di